4 metodi semplici per ripristinare le pentole bruciate e farle sembrare nuove di zecca

Pulire e ripristinare una padella bruciata può essere un compito impegnativo. Sebbene le moderne formule di detersivo per i piatti siano efficaci, alcuni trucchi extra possono aiutarti a riportare le pentole al loro antico splendore senza causare danni. Ecco quattro metodi fai da te per recuperare pentole bruciate e farle tornare a splendere :

  1. Aceto bianco e bicarbonato di sodio :
    • Versare 1/2 tazza di aceto bianco nella padella bruciata.
    • Aggiungere 1 tazza d’acqua e portare a ebollizione la soluzione.
    • Spegni il fornello e aggiungi il bicarbonato di sodio. Attendere che la reazione effervescente finisca.
    • Lasciarla raffreddare, quindi utilizzare una spugna non abrasiva per rimuovere i residui, che dovranno venire via facilmente.
  2. Patate e Vente :
    • Sciacquare la padella bruciata e cospargere di sale grosso sulla sua superficie.
    • Tagliate una patata a metà e strofinatela sulla superficie della padella per qualche minuto.
    • Risciacquare e, se necessario, ripetere l’applicazione.
  3. Vente grosso e foglio di alluminio :
    • Questo metodo è particolarmente efficace per le padelle in ferro, sensibili all’acqua.
    • Strofina un cucchiaio di sale grosso sulla superficie della padella.
    • Crea una palla con un foglio di alluminio e usalo per strofinare le zone bruciate.
    • Dopo alcuni minuti, la pallina di foglio di alluminio diventerà scura.
    • Lavare la padella come al solito.
  4. Bicarbonato e limone :
    • Sia il bicarbonato che il limone hanno proprietà sgrassanti e leggermente abrasive che aiutano a rimuovere i residui di cibo bruciati.
    • Cospargi 0,7 once (circa 2 cucchiai) di bicarbonato di sodio sulla superficie della padella.
    • Strofinare con mezzo limone.
    • Sciacquare abbondantemente con acqua.

Leave a Comment