5 piante che tengono lontani ragni, formiche, mosche e zanzare dalle nostre case

A nessuno piace vedere la propria casa letteralmente invasa da formiche, ragni, mosche o addirittura scorpioni. Alcuni di questi animali sono innocui, ma la loro presenza, oltre ad essere molto fastidiosa, può causare altri problemi come la diffusione di batteri.

Le mosche, infatti, sono creature molto sporche, che si nutrono e si riproducono con materia organica fecale o in decomposizione. E pensare che quando entrano nelle nostre case fanno affidamento anche sul nostro cibo.

Fortunatamente esistono piante che ci aiutano a tenere lontani questi insetti dalle nostre case e che costituiscono una valida alternativa agli insetticidi, che seppur efficaci, sono carichi di composti chimici e tossici per la nostra salute.

Eucalipto  . Se hai paura dei ragni, questa pianta è uno dei repellenti più efficaci per tenerli lontani. Secondo uno studio del 2018, l’olio di eucalipto è uno dei più potenti repellenti naturali per i ragni.

Basilio  . Esistono molti repellenti fai da te a base di questa pianta aromatica. Il basilico è particolarmente efficace contro le zanzare, che non sopportano il suo aroma.

Lavanda  . È uno dei repellenti più efficaci contro mosche, zanzare e pulci. Il suo profumo, per noi gradevole, è odiato da questo tipo di insetti che faranno attenzione a non avvicinarlo.

Rosmarino  . Efficace contro ragni, formiche, mosche e scorpioni, basta posizionare una pianta di rosmarino nel posto giusto per evitare che questi sgradevoli ospiti entrino nelle nostre case.

Saggio  . Il suo forte odore respingerà la maggior parte degli insetti. Puoi metterlo sia in casa che sul balcone per tenerli lontani.

Leave a Comment