Come preparare un detersivo fai da te per lucidare bagno e cucina

I detersivi tradizionali, quelli che si comprano al supermercato, sono pieni di composti tossici sia per l’ambiente che per la nostra salute. Basta fare una passeggiata tra gli scaffali del supermercato per vedere la varietà che si ha a disposizione, tra detersivi per il pavimento, sgrassatori, prodotti per i vetri.

In questo articolo cercheremo di semplificarti la vita, liberarti da prodotti non necessari e tossici, e ti spiegheremo come preparare un detersivo multiuso fai da te, completamente ecologico e adatto per tantissime superfici diverse.

La preparazione di questo detersivo fai da te per bagno e cucina prevede l’uso di oli essenziali che hanno proprietà sgrassanti e disinfettanti, e che ci aiuteranno anche a dare un meraviglioso profumo a tutta la casa. Gli oli che useremo sono quello di eucalipto, albero del tè e lavanda.

Ingrédients :

  • una bottiglia dotata di diffusore spray
  • 150 ml di aceto bianco
  • 150 ml d’acqua
  • 20 gocce di olio essenziale di albero del tè
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 10 gocce di olio essenziale di eucalipto

L’aceto bianco non è solo sgrassante, ma è utile anche per sturare gli scarichi otturati (con bicarbonato), eliminare calcare e muffa.

L’olio essenziale di albero del tè è stato aggiunto per le sue proprietà antibatteriche, mentre gli altri due oli, eucalipto e lavanda, per neutralizzare l’odore dell’aceto bianco.

La preparazione del detersivo fai da te è semplicissima e istantanea : basta versare tutti gli ingredienti nella bottiglia e agitarla bene. Bisognerà agitare la bottiglia ogni qualvolta si vuole usare il prodotto.

Spruzza il detersivo fai da te sulle superfici e attendi circa un minuto prima di passare un panno pulito. Per le superfici particolarmente sporche o piene di calcare, come i rubinetti, potrebbe essere necessario fare due passate.

Ora che sai come preparare un detersivo fai da te per bagno e cucina, avrai la possibilità di risparmiare del denaro e di proteggere sia la salute che l’ambiente.

Leave a Comment