Ciò che pochi sanno è che le orchidee possono essere propagate in casa attraverso procedimenti precisi ma semplici. I metodi preferiti includono la propagazione tramite talea, semina, divisione della pianta e propagazione attraverso una spiga floreale.

Una singola foglia di orchidea non è adatta alla propagazione. Non ci sono punti di crescita su di esso che possano dare origine a nuove radici. Ecco perché è necessario prelevare una foglia con un pezzettino di gambo.

Prima di iniziare la propagazione dell’orchidea da una foglia, prepara gli strumenti necessari. Avrai bisogno di forbici da giardino ben affilate e sterilizzate, un contenitore di plastica, acqua filtrata e i seguenti fertilizzanti : ormone radicante, un po’ di carbone attivo e una miscela di citochinina e acido succinico.

Il processo di propagazione di un’orchidea da una foglia è uno dei metodi più complessi e richiede tempo : le radici possono impiegare più di un anno per svilupparsi.

La foglia per la propagazione dovrebbe essere presa da una pianta adulta sana. Usate le forbici per tagliare la foglia e il pezzo di gambo, poi lasciate asciugare per 8 ore.

Successivamente, applica un po’ di ormone radicante alla foglia e allo stelo. Sciogliere un po’ di carbone attivo in acqua, quindi immergere la foglia e il gambo nella soluzione. La base del germoglio deve essere completamente immersa nell’acqua.

Prima di piantare l’orchidea nel terreno, controlla eventuali segni di muffa o pezzi di pianta in decomposizione. Questo meticoloso processo garantisce la riuscita propagazione delle orchidee da una foglia e pone le basi per una nuova pianta rigogliosa.