Come pulire il soffione della doccia ?

Come pulire il soffione della doccia ?

Se la doccia produce solo una piccola quantità di acqua, potrebbe essere necessario pulire il soffione. L’acqua, anche quando proviene da una rete comunale, trasporta minerali che si accumulano nel tempo e intasano le aperture dei soffioni della doccia. E, se vivi in una zona con acqua dura o usi acqua di pozzo, il problema può essere anche peggiore.

L’installazione di un filtro doccia efficace può aiutare a ridurre al minimo i depositi minerali e i contaminanti. Tuttavia, quando le aperture o gli ugelli si ostruiscono, il soffione si trasforma in un ambiente umido e caldo, fornendo uno spazio in cui batteri e muffe possono svilupparsi.

Che schifo ! È ora di imparare a pulire il soffione della doccia nel modo più efficiente possibile. Segui i passaggi seguenti e potresti essere tentato di sostituire il tuo bagno rilassante con una doccia rilassante.

Quanto spesso pulire il soffione della doccia

Se non hai mai pulito prima il soffione della doccia o noti una diminuzione del flusso d’acqua, è fondamentale pulirlo rapidamente. Imposta un promemoria ricorrente sul telefono per pulire accuratamente il soffione della doccia almeno ogni due mesi o più frequentemente se vivi in una zona con acqua dura. Una pulizia regolare aiuterà anche a limitare la crescita di muffe e batteri all’interno del soffione.

Di che cosa hai bisogno :

Per pulire con aceto Aceto bianco distillato o aceto detergente Sacchetto di plastica resistente per alimenti Nastro elastico o fascette per cavi Panno per la pulizia Stuzzicadenti Bicarbonato di sodio Per pulire con succo di limone Vecchio spazzolino da denti Bicarbonato di sodio Sale Succo di limone Come pulire il soffione della doccia con aceto

L’aceto è il metodo preferito per pulire il soffione della doccia perché la sua acidità dissolve naturalmente il calcare accumulato senza utilizzare prodotti chimici aggressivi.

Passaggio 1 : riempire la borsa con aceto

Riempi un sacchetto di plastica con aceto bianco distillato. Fare attenzione a non riempire eccessivamente il sacchetto, poiché potrebbe traboccare quando si immerge il soffione della doccia.

Passaggio 2: posizionare la borsa sopra il soffione della doccia

Posiziona il sacchetto sopra il soffione della doccia finché l’intero dispositivo non sarà immerso nell’aceto. Se hai bisogno di regolare il livello dell’aceto, fallo ora.

Passaggio 3: legare con un nastro elastico

Fissare la borsa utilizzando un nastro elastico o fascette avvolte attorno al collo del soffione. Testa attentamente la robustezza della borsa per assicurarti che non scivoli via una volta lasciata andare. (È anche una buona idea chiudere la porta della doccia o la tenda in modo che, in caso di fuoriuscita, rimanga nella doccia.)

Passaggio 4: immergere per diverse ore

Lasciare il soffione in ammollo per diverse ore; Per i dispositivi particolarmente sporchi, valutare l’idea di immergerli durante la notte. Se il soffione della doccia è in ottone, toglietelo dall’aceto dopo 30 minuti, poiché superare questo tempo può danneggiare la finitura. Salta questo metodo per i soffioni in nichel.

Passaggio 5: rimuovere

Slegare la borsa e rimuoverla dal soffione della doccia. Versa l’aceto nello scarico della doccia (aggiungi un po’ di bicarbonato di sodio per rimuovere gli accumuli di calcare nello scarico).

Passaggio 6: eseguire l’acqua calda

Fai scorrere acqua calda attraverso il soffione della doccia per un minuto per rimuovere eventuali depositi minerali bloccati all’interno dell’unità.

Passaggio 7: sbloccare gli ugelli con uno stuzzicadenti

Usa la punta di uno stuzzicadenti o di uno spillo per sbloccare eventuali ugelli ostruiti che potrebbero essere ancora ostruiti. Se c’è un accumulo persistente, strofina l’apparecchio con un vecchio spazzolino da denti imbevuto di bicarbonato di sodio secco. Concentrati sulle aree attorno ai fori da cui esce l’acqua. Riapri l’acqua calda per rimuovere ancora più residui. Ripeti questo processo finché non vedi più i depositi minerali.

Passaggio 8: lucidare con un panno

Lucida il soffione della doccia con un panno morbido e privo di lanugine per un aspetto finito. Strofina e asciugalo per rimuovere i segni dell’acqua e far sembrare il soffione della doccia come nuovo.

Se il soffione è estraibile, facilita ulteriormente la pulizia immergendo il soffione in un secchio di aceto bianco distillato. Seguire gli stessi passaggi di pulizia dopo l’immersione, quindi ricollegare il dispositivo.

Come pulire il soffione della doccia con la pasta di succo di limone

Se non hai l’aceto bianco distillato, puoi utilizzare un sostituto immergendo il soffione della doccia in una miscela di succo di limone e acqua. Il succo di limone contiene acidi che dissolvono efficacemente i depositi minerali. Seguire le stesse istruzioni per l’ammollo e la pulizia.

Se non vuoi aspettare che il soffione della doccia si impregni, puoi pulirlo utilizzando una pasta a base di succo di limone e bicarbonato di sodio oppure succo di limone e sale. Segui questi passi.

Passaggio 1: strofinare con uno spazzolino da denti e una pasta detergente fatta in casa

In una tazza o una piccola ciotola, inumidisci qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio o sale con una spruzzata di succo di limone. Mescolare fino ad ottenere una pasta. Immergi uno spazzolino da denti nella pasta e strofinalo sul soffione della doccia.

Passaggio 2: eseguire l’acqua calda

Lascia che l’acqua calda scorra attraverso il soffione della doccia. Se possibile, smonta il soffione della doccia in modo da poter strofinare sia l’interno che l’esterno dell’unità con lo spazzolino da denti.

Passaggio 3: risciacquare

Sciacquare bene, rimontare e riattaccare il soffione.

Se questi metodi naturali non funzionano, puoi anche utilizzare un decalcificante per soffioni disponibile in commercio. Seguire attentamente le indicazioni sull’etichetta.

Leave a Comment