Consiglio fai da te per eliminare le mosche durante la stagione calda

Le mosche  sono  insetti tipici della stagione calda ed è molto comune trovarle nelle nostre case. Non importa quanto sia pulita la tua casa, le mosche trovano sempre il modo di invadere la tua cucina.

 

 

Il  problema delle mosche  non è solo il fastidio che provocano quando volano intorno a noi. Questi piccoli insetti, anche se apparentemente innocui, possono trasportare attraverso il loro corpo più di un milione di batteri, funghi, virus e parassiti, che possono essere rilasciati su superfici e alimenti attraverso le loro uova o residui.

Non solo sono fastidiosi, ma si riproducono rapidamente e le loro uova possono schiudersi trasformandosi in larve di mosca in meno di 24 ore. Le mosche solitamente depongono le uova nei sacchi o nei contenitori della spazzatura.

Ricorda che le mosche si nutrono principalmente di cibo in decomposizione e le alte temperature facilitano il loro lavoro. Rimuovi eventuali rifiuti o detriti che potrebbero causare mosche.

Per tenere lontane le mosche vi proponiamo un ottimo consiglio fai da te. Hai bisogno :

  • 5 cucchiaini di olio di menta piperita
  • 1 Cucchiaino di Timo à Polvere
  • 5 cucchiaini di olio essenziale di Lavanda
  • mezzo litro d’acqua

Mescolare tutti gli ingredienti in una casseruola e scaldare. Non appena avrà raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente prima di versarlo in uno spruzzino.

Spruzza la soluzione sulle superfici della cucina frequentate dalle mosche, soprattutto dentro e intorno ai bidoni della spazzatura.

Leave a Comment