Ecco come avere i gerani pieni di fiori : devi innaffiarli così per averli sempre rigogliosi

I gerani sono piante molto popolari nei giardini e sui balconi, noti per la loro abbondante fioritura e la facilità di cura. Tuttavia, per mantenere i gerani sempre rigogliosi e pieni di fiori, è essenziale innaffiarli correttamente. Ecco alcuni consigli pratici su come innaffiare i gerani per garantire una fioritura continua e piante sane.

Frequenza dell’Innaffiatura

Domaine Primavera ed :

  • Durante la stagione di crescita, che va dalla primavera all’estate, i gerani necessitano di un’irrigazione regolare.
  • Innaffia i gerani ogni volta che il primo centimetro di terriccio è asciutto al tatto. Questo potrebbe significare innaffiare ogni 2-3 giorni durante i periodi più caldi.
  • Evita di lasciare il terreno completamente asciutto per lunghi periodi, ma anche l’eccesso d’acqua può essere dannoso.

Autunno e Inverno :

  • Durante i mesi più freddi, riduci la frequenza delle annaffiature. I gerani entrano in una fase di riposo e richiedono meno acqua.
  • Innaffia solo quando il terriccio è completamente asciutto, generalmente ogni 10-14 giorni.

Metodo di Innaffiatura

Innaffiatura alla Base :

  • Innaffia i gerani alla base della pianta piuttosto che dall’alto. Questo evita che le foglie si bagnino, riducendo il rischio di malattie fungine.
  • Utilizza un annaffiatoio con un beccuccio lungo per raggiungere facilmente la base della pianta.

Innaffiatura Profonda :

  • Assicurati che l’acqua penetri bene nel terreno, raggiungendo le radici più profonde. Un’irrigazione superficiale non è sufficiente per mantenere le radici ben idratate.
  • Innaffia lentamente fino a quando l’acqua inizia a fuoriuscire dai fori di drenaggio del vaso.

Utilizzare Acqua a Temperatura Ambiente

  • Utilizza sempre acqua a temperatura ambiente per innaffiare i gerani. L’acqua troppo fredda può causare uno shock termico alle radici.
  • Lascia l’acqua in un annaffiatoio per qualche ora prima di usarla, in modo che raggiunga la temperatura ambiente.

Drenaggio Adeguato

  • Assicurati che i vasi dei gerani abbiano un buon drenaggio per evitare ristagni d’acqua, che possono causare marciume radicale.
  • Utilizza vasi con fori di drenaggio e uno strato di argilla espansa o ghiaia sul fondo del vaso per migliorare il drenaggio.

Concimazione Durante l’Innaffiatura

  • Durante la stagione di crescita, aggiungi un fertilizzante liquido bilanciato all’acqua ogni 2-4 settimane per fornire nutrienti essenziali.
  • Segui le istruzioni sul fertilizzante per evitare sovra-fertilizzazioni, che possono danneggiare le piante.

Monitoraggio e Adattamento

  • Controlla regolarmente le condizioni del terreno e adatta le annaffiature in base alle esigenze specifiche della pianta e alle condizioni climatiche.
  • Durante periodi di pioggia, riduci le annaffiature e assicurati che i vasi non rimangano in acqua stagnante.

Segni di Irrigazione Scorretta

  • Troppa Acqua : Foglie ingiallite, crescita stentata e marciume radicale sono segni di eccessiva irrigazione.
  • Poca Acqua: Foglie appassite, secche e cadenti indicano che la pianta non riceve abbastanza acqua.

Conclusione

Innaffiare correttamente i gerani è essenziale per mantenerli rigogliosi e pieni di fiori. Seguendo questi consigli, potrai godere di gerani sani e fiorenti durante tutta la stagione di crescita. Ricorda che un’irrigazione adeguata, un buon drenaggio e una concimazione regolare sono le chiavi per avere gerani splendidi e rigogliosi. Buon giardinaggio!

Leave a Comment